Cavallino Cultura
Biblioteca comunale “G. Rizzo”

 

Via Amendola - 73020 Cavallino (LE)

Orario di apertura al pubblico:

Lunedì e mercoledì dalle ore 10 alle ore 13

Accessi limitati, una persona la volta, quarantena di 10 giorni per i libri restituiti e sanificazione continua, a partire da Lunedì 1 Giugno 2020, la Biblioteca comunale “G. Rizzo”, RIAPRE IN SICUREZZA. Seguendo il principio di massima cautela, saranno attivi solo alcuni servizi, se pur con modalità al momento inconsuete e nel pieno rispetto dell’attuale normativa anticontagio Covid19. Nell’immediato saranno disponibili i servizi di prestito e restituzione volumi, di prestito interbibliotecario e document delivery e, ovviamente, il servizio informazioni. Non si potrà invece usufruire delle sale studio, della lettura in sede, delle postazioni internet, né si potrà accedere direttamente ai volumi collocati sugli scaffali. Rimarranno attivi e disponibili i servizi a distanza come l’accesso al catalogo della Biblioteca, di cui si raccomanda la consultazione al fine di verificare la disponibilità delle opere che si intende richiedere. Nell’ottica di tutelare la salute degli utenti e quella degli operatori l’accesso alla biblioteca sarà limitato ad un utente la volta, salvo la possibilità di ingresso dell’adulto che accompagna un minore, e solo se muniti di mascherina e guanti monouso che dovranno essere indossati per tutto il tempo della permanenza. All’ingresso bisognerà invece detergersi le mani con il gel igienizzante messo a disposizione. Per ridurre il tempo di permanenza nella sede della Biblioteca, al servizio di prestito si potrà accedere esclusivamente su prenotazione attraverso il portale http://www.bibliando.it/SebinaOpac/.do o inviando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.un sms o un whatsapp al n. 3371661384. Nel rispetto delle norme sul distanziamento interpersonale e il divieto di assembramento, inoltre, gli utenti attenderanno il proprio turno all’esterno dei locali e mantenendo comunque la distanza interpersonale di almeno un metro. I libri restituiti verranno sottoposti ad una forma di “quarantena”: non saranno ricollocati immediatamente sugli scaffali, ma verranno tenuti separati in una sala dedicata, per un periodo di 10 giorni, al fine di eliminare l’eventuale presenza del virus Covid-19. In vista di un possibile ulteriore allentamento delle misure di sicurezza, in funzione dell’auspicato regredire del contagio, e valutata l’opportunità, contemplata dalla normativa, di organizzare eventi preferibilmente all’aperto prevedendo in anticipo il numero delle presenze consentite, in collaborazione con il Presidio del Libro di Cavallino, stiamo già allestendo un calendario di iniziative culturali, per tutte le fasce di età. Gli Storybook, avamposti della biblioteca nei tre parchi cittadini, diventeranno il nostro luogo di incontro e di lettura. Le modalità di erogazione dei servizi bibliotecari sono state definite nel rispetto delle indicazioni tecniche operative contenute nelle Linee guida regionali, allegate all’Ordinanza n. 237 del 17 Maggio 2020 del Presidente della Regione Puglia, e le Linee guida per la gestione delle operazioni di sanificazione e disinfezione degli ambienti di Archivi e Biblioteche (Misure di contenimento per il rischio di contagio da COVID-19) dettate dall’Istituto Centrale per la Patologia degli Archivi e del Libro.

Contatti: 0832612002; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La Biblioteca pubblica, via d’accesso locale alla conoscenza, costituisce una condizione essenziale per l’apprendimento permanente, l’indipendenza delle decisioni, lo sviluppo culturale dell’individuo e dei gruppi sociali.

Manifesto IFLA/ UNESCO sulle biblioteche pubbliche, 1994

 

 

AVVISO Prot_3674 - CHIUSURA BIBLIOTECA
In applicazione dell'art. 2 lettera d) DPCM n. 59 dell'8/03/2020
le attività della Biblioteche sono sospese su tutto il territorio nazionale
La Biblioteca comunale ‘G. Rizzo’ di Cavallino (Le)
rimarrà pertanto
CHIUSA AL PUBBLICO
fino a nuove disposizioni delle Autorità
Restate in contatto con noi tramite il sito: www.comune.cavallino.le.it

 

 

 

Cari tutti,

buon inizio di settimana.
Ricevo dalla segreteria del coordinamento nazionale di Nati per Leggere la comunicazione che trovate di seguito.
Dal 7 al 29 maggio ADEI (Associazione degli Editori Indipendenti) in collaborazione con Bologna Children’s Book Fair entra nelle scuole di tutta Italia con Sarà un libro – L’incredibile viaggio di un’idea, dalla fantasia alle pagine stampate: una serie di incontri digitali tra i giovani lettori e chi i libri li fa, per conoscere meglio che cosa succede dietro le quarte (di copertina). Un’occasione per toccare con mano (ma da lontano!) tutte le fasi della realizzazione di un volume, dalla scelta di pubblicarlo all’arrivo in libreria, in compagnia di chi per professione se ne occupa con passione, competenza e creatività.
A chi si rivolge?
Alle scuole di ogni ordine e grado attrezzate con una piattaforma per la didattica a distanza. Ogni incontro è destinato a una classe.
Come funziona?
Partecipare è molto semplice:
consulta l’elenco completo degli incontri al link di seguito e seguire le istruzioni: http://www.associazioneadei.it/sara-un-libro/
contatta il referente della casa editrice indicato per verificare la disponibilità e concordare data e ora;
utilizza la piattaforma che la tua classe usa abitualmente per la didattica a distanza, fornendo l’accesso per l’incontro al relatore.
Tra gli editori partecipanti troverete anche Luisa Carretti e Patrizia Frassanito, di Storie cucite, che ci hanno onorati con la loro presenza e deliziati con le loro letture, nel corso dell'evento di inaugurazione degli Storybook nel parco 'Adele Savio'.
Vi abbraccio forte tutti e vi lascio dandovi appuntamento a presto
Giovanna

 

 

Cari tutti,

anche per questa settimana alcune segnalazioni per voi

23 Aprile Giornata mondiale del Libro

LEGGERE:TUTTI organizza una diretta streaming dalle 10:00 alle 20:00 con scrittori, attori e registi
Da 10 anni il mensile Leggere:tutti organizza “Una Nave dei libri per Barcellona” in occasione della “Festa di San Giorgio, i libri e le rose” che si tiene nella città catalana il 23 aprile, Giornata mondiale del Libro. A causa del Coronavirus nel 2020 non avrà luogo la traversata verso Barcellona con la Nave, ma si potrà comunque “Navigare con i libri e le parole”.
Leggere:tutti ha chiamato tutti coloro che sono stati, o sarebbero stati nel 2020, protagonisti sulla Nave dei libri ad un grande evento in diretta per tutta la giornata di giovedì 23 aprile con interventi, presentazioni di libri, esibizioni musicali e performance teatrali che si svilupperanno intorno a tre parole:
“Cooperazione, Solidarietà e Gratitudine”
Annalisa Nicastro, Sergio Auricchio, Sandro Capitani, Luisa Sodano, Bruno Gambacorta, Gianni Zagato
coordineranno gli incontri tramite Skype e canale YouTube con
Eraldo Affinati, Viola Ardone, Paolo Ambrosini, Antonio Aprile, Allegra Bartalucci, Olivia Belli, Renato Bernardi, Annarita Briganti, Valerio Calzolaio, Massimo Carlotto, Ascanio Celestini, Katia Colica, Claudio Damiani, Maurizio De Giovanni, Stanislao de Marsanich, Grazia Di Michele, Oscar di Montigny, Antonello Giannelli, Pietro Greco, Giordano Bruno Guerri, Veit Heinichen, Mimmo Locasciulli, Pierluigi Lopalco, Gino Manfredi, Stefano Mantegazza, Giusy Mantione, Giuseppe Marchetti Tricamo, Melania Mazzucco, Peppe Millanta, Carlo Ottaviano, Fabrizio Paterlini, Telmo Pievani, Plutonium Baby, Roberto Riccardi, David Riondino, Eugenia Romanelli, Valerio Rossi Albertini, Carlotta Rondana, Donald Sassoon, Gaetano Savatteri,
Silvia Scapinelli, Maurizio Serra, Peppe Servillo, Marco Spagnoli, Simona Sparaco, Emanuele Trevi, Valerio Varesi, Andrea Vitali, Massimo Zamboni, Giorgio Zanchini, Voci nel Deserto.
Gli autori potranno rispondere a domande da far pervenire attraverso email, Whatsapp e Whatsapp Audio.
Come partecipare Info sul sito www.leggeretutti.it inoltre inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. si riceveranno gli aggiornamenti e variazioni del programma, sarà possibile prenotare copie dei libri con dedica degli Autori e chi vorrà riceverà in omaggio l’ultima copia di Leggere:tutti in formato digitale
Contatti Leggere.tutti, tel 06.44254205, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.leggeretutti.it
https://www.facebook.com/leggeretutti/photos/a.10150292379475171/10163625370130171/?type=3&theater

_______________________

Biblioteche oggi,

la rivista di informazione e aggiornamento sul mondo delle biblioteche, nel numero di marzo 2020 dedica il dossier a

Nati per Leggere. Eccezionalmente, per l’emergenza COVID-19, l’editore ha deciso di rendere accessibili tutti gli articoli di questo numero della rivista.

Il dossier Il vento dei venti lo potete scaricare gratuitamente da questo link http://www.bibliotecheoggi.it/rivista/article/view/1060.

__________________

CENTRO BENEDETTA D'INTINO http://www.benedettadintino.it/chi-siamo

anche noi, come te, stiamo attraversando una fase inedita che ha sconvolto il nostro modo di vivere e di sentire.

Queste settimane sospese ci hanno spinto a riorganizzarci e ad adattarci ad una quotidianità completamente nuova.

Siamo stati messi di fronte al fatto che siamo una comunità, che siamo parte di un insieme di cui dobbiamo prenderci cura,

perché le azioni del singolo impattano su tutti.

Isolati nelle nostre case, possiamo sentirci vulnerabili.

Nei bambini e nei ragazzi possono affiorare nuove domande e paure, ma evitare l’argomento,

non parlare loro di ciò che sta accadendo là fuori non li protegge, anzi, può farli sentire soli con i loro interrogativi.

Vedere un telegiornale e leggere notizie sui social media possono rivelarsi per loro esperienze stressanti,

così come il repentino cambiamento di abitudini causato dalla chiusura delle scuole, dalla sospensione delle attività sportive,

dalla mancanza di un contatto diretto con i coetanei. Non tutti reagiscono allo stesso modo,

 ma la situazione in cui ci troviamo può certamente generare confusione e condurre a sentimenti di paura, ansia e disagio.

Come aiutare i bambini ad uscire da questa “nebbia” di sentimenti negativi?

Abbiamo chiesto alcuni consigli al nostro team di Psicoterapeute esperte in età evolutiva,

che ci ha fornito alcune preziose indicazioni su come lenire questa sofferenza emotiva.

Facciamo in modo che quella che stiamo attraversando non sia un’esperienza individuale,

ma diventi un’esperienza comunitaria.

PARLIAMO CON I BAMBINI di quello che sta accadendo.

 I bambini sono ricettivi al modo in cui vengono accompagnati a conoscere il mondo ed è per questo che è importante parlare con loro,

con un linguaggio semplice, vivo e reale.

MANTENIAMO I CONTATTI con i compagni, gli insegnanti, gli amici del cuore.

Manteniamo vivo il mondo dei loro legami. Incentiviamo i contatti “a distanza”, possibili grazie alle nuove tecnologie.

Proponiamo loro di fare una videochiamata con i compagni, di fare insieme un disegno o leggere un libro.

SFOGLIAMO INSIEME UN LIBRO O GUARDIAMO UN FILM.

Libri e film fin dall'infanzia rappresentano un importante strumento per lo sviluppo della relazione genitori-figli

 e in questi giorni possono rivelarsi un ottimo modo per instaurare un dialogo con i nostri ragazzi,

per contenere le loro ansie e le loro paure, nutrendo la speranza.

Quali film guardare?

Scegli uno dei 50 titoli proposti dal nostro settore di Psicoterapia, divisi per fascia d’età!

Parliamo e narriamo ai nostri bambini, anche e soprattutto in questi giorni.

Approfittiamo di queste giornate trascorse con i nostri cari.

In questo momento stiamo costruendo i loro ricordi, ma anche i nostri.

Se ne avete bisogno, non esitate a contattarmi

Vi abbraccio tutti sperando di rivedervi presto

Giovanna

EVENTI

 

IL MAGGIO DEI LIBRI 2016 ‘Leggere fa crescere’

 

24 Maggio 2016 - ore16.30 - Biblioteca comunale “G. Rizzo”

Nati per Leggere  - IL LIBRO DONO

Cerimonia di consegna del libro dono a tutti i bambini, residenti a Cavallino, nati nell’anno 2015

25 Maggio 2016 - ore 16.00 - Biblioteca comunale “G. Rizzo”

AGGIUNGI UN LIBRO A TAVOLA

Appuntamento con la promozione del libro e della lettura organizzato nell’ambito del ciclo di incontri dal titolo Mangi-Amo in collaborazione con ‘Messapia onlus’

26 Maggio 2016 - ore16.30 - Biblioteca comunale “G. Rizzo”

Nati per Leggere - LIBERI DI LEGGERE TUTTO … LEGGERE PER ESSERE LIBERI

Laboratorio di promozione della lettura rivolto a bambini (3-5 anni) accompagnati dai genitori

30 Maggio 2016 - ore 17.30 - Micronido Bimbincircolo - Via Geremia Re 12 – Lecce

Nati per Leggere - libri?… a ciascuno il suo

Laboratorio di promozione del libro rivolto a genitori ed educatori, in collaborazione con “Micronido Bimbincircolo”.

Un'occasione per presentare la bibliografia NpL e confrontarsi sulle varie tipologie di libri differenziate per fasce di età

Biblioteca "Gino Rizzo"

 

______________________________________

 

La Biblioteca Comunale di Cavallino, istituita nel 1963, sostenuta e finanziata dalla comunità tramite l’amministrazione locale, è rivolta non solo a tutti i cittadini presenti nel territorio comunale, ma a tutte le persone che vogliano soddisfare la propria esigenza di lettura, di apprendimento, di informazione, di studio, di approfondimento, di svago.

 

La biblioteca ospita, all'interno delle proprie sale, mostre ed eventi, organizza costantemente laboratori di promozione del libro e della lettura e percorsi di visite guidate per gruppi e scolaresche, partecipa ad iniziative culturali di portata nazionale. 

 

Struttura

La sede attuale, ubicata in via Amendola, dopo un periodo di interruzione delle attività (anni ‘90), è stata restituita al pubblico nell’Ottobre 2007 e, contestualmente, intitolata al prof. “Gino Rizzo” al cui nome è legata la donazione di un intero fondo di italianistica.

Ampia, ben illuminata, priva di barriere architettoniche ed adeguatamente climatizzata, si sviluppa in un unico piano terreno e consta di 3 sale di cui due aperte al pubblico e una di deposito librario. Gli spazi a disposizione del pubblico sono così articolati:

  • Area Prestito
  • Area Consultazione
  • Area PC e Internet
  • Area Ragazzi

 

 

Patrimonio Librario

La Biblioteca dispone di un patrimonio di 20.000 volumi, costantemente aggiornato con nuovi acquisti e alimentato grazie alle donazioni di privati cittadini e ai finanziamenti pubblici intercettati dall’Ente.

Nella sala lettura, liberamente accessibili agli utenti, sono collocate le sezioni:

  • ragazzi
  • narrativa
  • locale

Il resto del patrimonio (sostanzialmente saggistica) è collocato nella Sala Rizzo.

 

Il catalogo della biblioteca è accessibile on line (http://lecce.sebina.it

 

Modalità di accesso

Per accedere ai Servizi della Biblioteca è necessario semplicemente iscriversi attraverso la compilazione di un modulo e la presentazione di un documento d’Identità in corso di validità.

Per gli utenti non ancora maggiorenni è necessaria, solo al momento dell’iscrizione, la presenza e la firma di un genitore/tutore.

Fruizione

Si possono prendere in prestito massimo 3 libri per volta. Il termine per la restituzione è di 30 giorni. Il prestito è personale e non può essere ceduto a terzi.

 

 

Servizi

  • Prestito
  • Prestito interbibliotecario
  • Consultazione
  • Internet
  • Ricerche Bibliografiche
  • Studio/Lettura in sede

 

 

 

La Biblioteca partecipa al catalogo collettivo del Servizio Bibliotecario Nazionale (www.sbn.it)  attraverso il Polo della Provincia di Lecce (http://www.bibliando.it/SebinaOpac//.do?&bib=LEKL2&sysb=biblioteca#0) . L’adesione al polo consente di cooperare con le biblioteche presenti nel territorio provinciale e nazionale.

Impegnata attivamente nella promozione della lettura, aderisce, con un progetto locale, a Nati per Leggere - NpL, (http://www.natiperleggere.it) . In virtù dell'impegno assunto con NpL, nel 2014 è stato sottoscritto un protocollo con l'ASL di Lecce in attuazione del quale la Biblioteca è presente nei programmi dei corsi di accompagnamento al parto tenuti presso il consultorio di San Cesario e coordina un gruppo di lettori volontari che hanno attivato periodici appuntamenti di lettura presso i pediatri di libera scelta oltre che di Cavallino anche di Lecce e Lizzanello.

 

Durante l’intero anno scolastico, la biblioteca, organizza un servizio di visite guidate, della durata di un’ora, a cura delle bibliotecarie, per le scuole di ogni ordine e grado. I diversi percorsi (letture animate per i più piccoli, presentazione dei servizi offerti, orientamento e guida all’uso della biblioteca, descrizione del patrimonio e delle diverse specificità delle collezioni documentarie possedute, storia del libro e della stampa) sono articolati in maniera tale da far percepire la biblioteca come istituzione in grado di offrire più risposte a esigenze variegate, sia di studio e ricerca, sia di evasione, grazie ad un utilizzo efficace del patrimonio librario e dei cataloghi.

 

 

[…] le pari opportunità d’accesso alla conoscenza, alla cultura, all'informazione come presupposti per l’eguaglianza fra individui, come strumenti per la realizzazione delle aspirazioni personali, per la partecipazione alla vita politica, economica, sociale [… sono]  i principi fondamentali della nostra Costituzione. Per questo le biblioteche sono importanti.[…] Pretendere che anche nel luogo in cui vivi con i tuoi cari ci sia una biblioteca attrezzata per accoglierti al meglio significa rivendicare un diritto di cittadinanza; frequentarla è come addestrarsi ad affrontare tutte le dimensioni della vita contemporanea per diventare persone capaci di orientarsi negli spazi sempre più dilatati e mobili delle idee, delle culture, delle professioni. E’ su questo terreno che una buona biblioteca può fare la differenza.

 

Dieci buoni motivi per andare in biblioteca”, Stefano Parise, editrice bibliografica

 

 





София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3